Spiagge di sabbia bianca, acque color turchese piene di vita e di colori, palme da cocco, orizzonti che si estendono a perdita d’occhio, dove l’azzurro del cielo si confonde con le mille sfumature del mare… insomma, non c’è da meravigliarsi che questa destinazione sia in cima alla lista dei desideri di molte persone. Ma sfatiamo i falsi miti. Quanto costa un viaggio alle Maldive? Da anni gioca il ruolo di “paradiso terrestre irraggiungibile”, una meta esclusiva e quasi inaccessibile ai viaggiatori con un budget limitato. 

Per fortuna negli ultimi anni, precisamente dal 2009, le cose si sono evolute. Oltre ai mega resort di lusso costruiti su isole private acquistate da grandi catene alberghiere, sono nate altre tipologie di alloggio, come B&B e guesthouse, su piccoli isolotti di pescatori.


Quanto costa un volo per le Maldive?
Il tipo di vacanza influenza il costo del tuo viaggio alle Maldive!
Quali sono gli atolli locals?
I trasferimenti da e per le isole delle Maldive
Una scelta per molti, ma non per tutti!
Quanto costano le escursioni?
Tutto il necessario per partire
Un viaggio virtuale alle Maldive


Quanto costa un viaggio alle Maldive?

Aquila di mare maculata | © Marialaura De Rosa

Quanto costa un volo per le Maldive?

Nell’immaginario collettivo solo menzionando quest’arcipelago, si fantasticano cifre esorbitanti. In realtà il costo di un volo andata e ritorno per Malè, l’unico aeroporto delle Maldive, è piuttosto ragionevole.

Bassa stagione: ( da Maggio a Novembre ) 400€ / 550€ A/R
Alta stagione: ( da Dicembre ad Aprile ) 550 / 800 A/R

Dall’Italia sono poche le compagnie con volo diretto, la maggior parte di esse fanno almeno uno scalo. Se invece ti trovi in sud est asiatico, da Kuala Lumpur, da Bangkok, da Jakarta o da Colombo ci sono voli giornalieri per le Maldive, con prezzi ridicoli, dai 100 ai 200 € A/R.

Il tipo di vacanza influenza il costo del tuo viaggio alle Maldive!

Molte persone pensano che l’unica possibilità di alloggio alle Maldive sia la villa sull’acqua con tanto di piscina a sfioro. In realtà è proprio quest’aspetto, la scelta dell’isola e del tipo di struttura, che influenza il costo dell’intero viaggio.

Le isole private dei resort sono favolose, strutture lussuose dotate di ogni comfort, ma non sono l’unica opzione. Ci sono diversi “atolli locals”, dov’è possibile trovare alloggi più accessibili come guesthouse e B&B. Scegliere quest’alternativa non significa rinunciare alle comodità, piuttosto che a un buon wifi, aria condizionata, spa e sdraio in spiaggia… anzi!

Fortunatamente, questa nuova modalità di viaggio sta spopolando, perché ti regala un tipo di esperienza totalmente diversa,  ti regala la vera essenza delle Maldive entrando a contatto con la popolazione locale, sempre sorridente e vogliosa di mostrarti gli angoli più belli.

Prezzo medio guesthouse in alta stagione: 70€ stanza doppia con colazione inclusa
Prezzo medio guesthouse in bassa stagione: 50€ stanza doppia con colazione inclusa

Quali sono gli atolli locals?

  • Atollo di Malè Nord
  • Atollo di Malè Sud
  • Atollo di Ari
  • Atollo di Baa
  • Atollo di Rashdoo
Squalo pinna bianca alle Maldive immersione

Squalo pinna bianca | © Marialaura De Rosa

I trasferimenti da e per le isole delle Maldive

Purtroppo non ci sono vie di mezzo, i trasporti alle Maldive o sono veloci ed esageratamente costosi, oppure sono economici ma terribilmente lenti.

Una volta atterrati all’aeroporto di Malè, il vostro viaggio verso l’atollo scelto continuerà. L’opzione più rapida e più utilizzata per coprire le lunghe distanze, è sicuramente l’idrovolante. La compagnia più utilizzare è la Trans Maldivian Airways. Il costo a persona si aggira intorno ai 400$ andata e ritorno.

In alternativa, se le distanze lo permettono, potete optare per la barca veloce. Sempre meglio scrivere alla vostra struttura e consultare con loro tutte le opzioni possibili. Il costo a persona si aggira intorno ai 50$ a tratta.

Una scelta per molti, ma non per tutti!

Mettiamo le cose in chiaro, questa “modalità di viaggio” ti deve piacere. Come ogni cosa ha i suoi pro e i suoi contro, e per non deludere le tue aspettative sarò molto chiara.

Pro:
– Esperienza autentica, senza filtri.

– Scoperta di usi e costumi maldiviani
– Un viaggio alla portata di tutti, non dovrai vendere un rene!

Contro:
– Divieto di consumo di alcolici. Le Maldive sono un paese musulmano, per tanto è vietato sia la vendita, il consumo e l’importazione di alcolici. Sulle isole private invece è permesso.
– Attenzione all’abbigliamento. Sempre per la stessa ragione, non è possibile andare in giro per l’isola in costume. La spiaggia privata potrebbe essere una delle caratteristiche da prendere in considerazione nella scelta della guesthouse. Ma tranquilli, tutti gli atolli locals hanno spiagge per turisti.
– Il richiamo alla moschea. Non è un vero e proprio contro, il suggestivo canto del muezzin per richiamare alla preghiera. Chi è il muezzin? È colui che cinque volte al giorno recita l’adhān dal minareto della moschea, una sorta di avvertimento per tutti i fedeli. A me piace molto, lo trovo un canto melodioso.

Pescatori di sardine alle Maldive

Pescatore di sardine al tramonto | © Marialaura De Rosa

Quanto costano le escursioni alle Maldive?

In questo paradiso lanciarsi in nuove esperienze ed avventurarsi nel mondo sommerso non è un optional, è d’obbligo. L’arcipelago offre decine di attività, dalle immersioni, allo snorkeling con le mante, delfini, squali, pesca d’altura o romantiche gite in barca all’alba e al tramonto.

È importante includere nel tuo budget di viaggio:
– Snorkeling con le mante: dai 60$ ai 75$ ( consigliatissima! )
– Snorkeling con gli squali:dai 60$ ai 75$ ( consigliatissima! )
– Snorkeling con i delfini: dai 60$ ai 75$
– Pesca d’altura: dai 150$ ai 300$
– Gite all’alba o al tramonto: dai 75$ ai 100$
– Immersioni con brevetto PADI: dai 100$ ai 120$ ( consigliatissima! )

Tutto il necessario per partire

  • ll passaporto elettronico con validità non inferiore a 6 mesi, dalla data prevista di rientro.
  • un visto valido 30 giorni che riceverete direttamente al vostro arrivo in aeroporto
  • una prenotazione alberghiera
  • il biglietto aereo per il volo di ritorno
  • dollari americani ( sì, non menziono nemmeno la moneta locale, la rufiyaa maldiviana, in quanto poco utilizzata. Le escursioni, così come i ristoranti e i vari negozi, hanno già i prezzi convertiti in dollari.

Un viaggio virtuale alle Maldive

Hai visto quanto costa un viaggio alle Maldive? Ora è il momento di un tuffo virtuale per sognare il tuo prossimo viaggio.