Ora comprendo perché molti lo definiscono il ” paese imperdibile “. Sono appena rientrata da questa terra meravigliosa e sì, confermo, è uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita. Una destinazione adatta a qualsiasi tipo di viaggiatore, ricca di storia, animali, paesaggi naturali che non hanno smesso per un solo istante di emozionarmi.

Continuo a raccontarvi di questo paese, in particolare dei tramonti in Sudafrica, perché solo chi li ha vissuti sulla propria pelle sa quanto sia magico questo momento. Non so spiegarvi cosa c’è di particolare qui, nell’aria, nella luce dorata che al tramonto avvolge qualsiasi cosa rendendola incredibilmente bella.

Ho scelto per voi le 4 location più romantiche dove vale la pena scegliersi un’angolino e contemplare il calar del sole.

Tramonti in Sudafrica

Tsitsikamma National Park

Dal nome quasi impronunciabile, lo Tsitsikamma National Park, dove paesaggi montani si alternano a scogliere a strapiombo sul mare, spiagge e ponti sospesi.
Il parco è magnifico e organizzato alla perfezione, i sentieri escursionistici sono ben segnalati e partono tutti dalla spiaggia principale ( alle spalle dello Tsitsikamma Restaurant ). Così dopo vari percorsi, bagnetti nelle gelide acque dell’oceano indiano e una cena “vista mare”, mi sono scelta un posticino sulla scogliera per attendere il mio primo tramonto sulla Garden Route.

Non sarete gli unici a volersi godere l’infrangersi delle onde sugli scogli… ci saranno le procavie a tenervi compagnia!

Procavia all'interno del parco Tsitsikamma

Procavia africana

Il tramonto nella savana del Kruger

Kruger National Park

Non dite di esser stati in Africa, senza aver fatto un safari! La mia giornata all’interno del Kruger National Park è iniziata alle 4, dopo i classici 15min per connettere e convincere il mio cervello ad uscire con quel buio pesto, salto in macchina pronta per il mio game drive mattutino. E così tra uno sbadiglio e l’altro, tra elefanti, zebre e leoni sul ciglio della strada noto dal mio specchietto retrovisore quest’enorme palla di fuoco venir su! Che spettacolo!

Non esiste savana che non regali incredibili scenari all’alba o al tramonto. Quindi… bando alla pigrizia e svegliatevi!

Il tramonto dalla Table Mountain a Cape Town

Table Mountain

Alle spalle della città del Capo, l’iconica Table Mountain, appena votata come una delle nuove sette meraviglie naturali del mondo. Per ottimizzare il tempo ho scelto di salirci a bordo della teleferica dal suolo rotante, ma per i coraggiosi è previsto anche un sentiero pedonale con 1086mt di dislivello.

Ogni giorno dalle 10 alle 12 partono visite guidate gratuite lungo l’altopiano della Table, ma se avete un minimo di senso dell’orientamento vi consiglio di muovervi liberamente lungo i sentieri, per godervi a pieno la vista a 360° su Cape Town.

Occhio all’orologio, perché il tramonto quassù è ambitissimo, ma tranquilli c’è spazio per tutti, non dovrete fare a spintoni!

Il tramonto dai vigneti di Stellenbosch in Sudafrica

Tra i vigneti di Stellenbosch

La definirei il cuore enologico del Sudafrica, la città storica di Stellenbosch, situata sulla famosa Wine Route. Questa zona, grazie ai suoi vigneti e alle cantine multi premiate, vanta una viticoltura di fama mondiale da centinaia di anni.

Come immergersi a pieno in questa realtà? Scegliete una cantina, sperimentate i loro percorsi enogastronomici, degustando i migliori vini sudafricani. E dopo un’esperienza del genere, una passeggiata tra i vigneti è obbligatoria vero?